Home » Progettare siti » Aumentare le visite internet » Impatto visivo del sito impressione

24-10-2014 19:59:22

L'impatto visivo del sito

Quanti siti non generano contatti utili? Nove volte su dieci il problema dipende dall'incapacità di conquistare la  fiducia di chi lo visita. Ma come si fa a comprendere ciò che non funziona nelle vostre pagine web? Leggendo questa pagina potrete capire i punti carenti della vs. presenza su internet.

Il primo obiettivo che deve prefiggersi un'azienda nel pubblicare il proprio sito su internet è conquistare la fiducia di chi lo visita. E questo è il cardine nei nostri servizi di web marketing. Purtroppo la capacità di comunicare sul web è decisamente scarsa e molti non ne percepiscono il valore. La prova più evidente di ciò è la diffusione del famigerato sito vetrina, un mezzo che non ha mai portato risultati di vendita concreti alle aziende.
Tuttavia se fino ad oggi le piccole e medie imprese hanno sottovalutato le enormi potenzialità di internet, le voci e le testimonianze di quelli che il business lo fanno sul serio stanno diventando sempre più frequenti. E che la gente si orienti sempre di più a Google piuttosto che alle Pagine Gialle è un dato di fatto che sta angustiando giorno dopo giorno quegli imprenditori incapaci di comprendere come ritagliarsi il loro spazio nel web. Ma è davvero difficile conquistarsi credibilità e fiducia su internet? Proviamo a spiegarlo.

Come si vende sul web?
Immaginate un venditore in carne ed ossa. Se è bravo saprà comprendere le esigenze del cliente, esprimersi correttamente, creare un rapporto di simpatia, stabilire un feedback. In tutto questo giocherà un ruolo importante
l'aspetto emotivo che è alla base di qualsiasi vendita. Ora immaginate di implementare queste caratteristiche al vostro sito internet. Vi domanderete: è possibile? Come si fa? Per farvi comprendere meglio ci avvarremo di alcune correlazioni tra reale e virtuale.

Come si fa la home page orientata al web marketing
Si dice che ci facciamo un'idea delle persone nei primi tre secondi e che si fatica a cambiarla in una conoscenza più approfondita. Sul web è la stessa cosa. Nei primi tre secondi entrando in un sito si capisce se è il caso di continuare nella navigazione od uscire. La home page costruita in un'ottica di web marketing mira prima di tutto a conquistare consenso. A piacere. A rendere credibili le offerte in essa contenute. L'obiettivo, ricordatelo, non si raggiunge mai con i virtuosismi grafici. Evitate più che potete le presentazioni (spesso banali) che fanno perdere solo tempo a chi naviga. Evitate pure il solito chi siamo, cosa facciamo, missione ecc. Non perché quei link non debbano esserci ma non sono certo quelli a riempire di gioia il vostro visitatore. Se un venditore si presentasse dicendo chi è, cosa fa e la sua missione probabilmente non farebbe molta strada.
Ma insomma cosa si deve mettere in una home page? Molti link, che peraltro servono anche per i motori di ricerca. Attenzione però, link orientati ai vostri utenti, strutturati per aree di interesse, pensati per stimolare la curiosità e caso mai segmentati per target specifici. Dovete fare come un buon venditore. Dice semplicemente al cliente quello che lui vuole sentirsi dire interpretando di volta in volta le sue esigenze. A questo punto fate un test alla vostra home page e verificate quanti link avete, quanti sono orientati al vostro target, quanti hanno i requisiti per incuriosire, quali sono le formule adottate per coinvolgere chi visita il vostro sito. Soprattutto se vi siete preoccupati nel vostro sito di mettervi sulla lunghezza d'onda del vostro potenziale cliente o avete (come fanno coloro che si lamentano perché hanno pochi risultati) solamente elencato i servizi e i prodotti che vendete.

Come si fanno le pagine interne per fare marketing su internet
I principi per fare business su internet non si discostano molto da quelli utilizzati nel mondo reale. C'è ne è uno ad esempio che ogni impresa e professionista conosce bene: per conquistare il cliente è necessario adeguarsi alle sue attese. E il cliente cosa vuole? Vuole avere la certezza della bontà del suo acquisto, vuole avere la garanzia di un'assistenza, vuole che la sua fiducia non venga tradita. Se ci pensate bene tutto questo nel mondo reale non lo si dice solo con le parole ma lo si esprime con il comportamento. Il problema è come trasferire capacità e competenze nel web dove non è tanto importante quello che voi siete ma è importante come questo viene esposto e percepito dagli utenti. Dalle informazioni che siete in grado di fornire, dal linguaggio che utilizzate, dalla sobrietà della grafica, dalla rapidità con la quale si trovano le informazioni, dall'obiettività che emerge nelle vostre affermazioni. Bisogna tener presente che chi entra nel vostro sito, a meno che non sia uno sprovveduto, sarà tanto più prevenuto quanto più la presentazione dei vostri servizi e prodotti sarà enfatizzata. Ma come controllare se le vostre pagine web sono costruite in modo adeguato? Come verificare se sono credibili, soprattutto, per sviluppare iniziative di di web marketing? Affidatevi a persone che possano dimostrare la propria competenza...

Per approfondire il tema e verificare la qualità della grafica che posso associare al tuo sito puoi consultare le migliaia di temi grafici disponibili nell'area riservata agli iscritti.