Home » Progettare siti » Aumentare le visite internet » Aumentare i visitatori abituali ricorrenti al sito

29-07-2014 08:39:41

Generare traffico con visite ricorrenti

Realizzare un sito Web è un risultato importante. Ma, una volta catturata l'attenzione di un visitatore, come fare per motivarlo a tornare a visitare il sito?

Naturalmente, non è tanto il visitatore casuale o saltuario che interessa, quanto piuttosto il cliente potenziale. In questa prospettiva, è bene evitare di rendere disponibile sul sito materiale non pertinente e assicurarsi, piuttosto, che articoli e contenuti pubblicati siano perfettamente rilevanti, interessanti e ben scritti. La presenza di contenuti unici e distintivi sul sito Web aumenterà inoltre le opportunità di essere raggiunti da visitatori mirati attraverso i motori di ricerca.

Ecco sette modi per indurre i clienti a tornare a visitare il sito Web.

1. Praticate promozioni a breve termine. Gli utenti Internet amano il buon affare; sconti e promozioni sono un modo sicuro per catturarne l'attenzione. Promuovete brevi campagne promozionali per stimolare i visitatori ad agire rapidamente: date loro tre mesi per decidere e li aiuterete solo a dimenticarsi dell'acquisto. Ricordate loro che gli articoli in promozione cambiano continuamente per incoraggiarli a visitare il sito di frequente. Valutate, ad esempio, la possibilità di offrire, in certe situazioni, un piccolo omaggio invece di uno sconto sul prezzo.

 
2. Prendete spunto da argomenti del momento e tendenze. Gli utenti Internet sono spesso alla ricerca di novità e informazioni interessanti in linea. Collegare l'azienda a una storia di attualità può essere un ottimo modo per attrarre i visitatori al sito Web. È una tattica comunemente adottata dalle agenzie di pubbliche relazioni per ottenere la copertura mediatica necessaria ai loro clienti, ma si adatta altrettanto bene a qualsiasi settore di attività. Ad esempio, in concomitanza all'introduzione di novità tecniche o normative nel settore, potreste affidare a un esperto la redazione di un articolo sull'impatto di tale evento sui clienti o sulle aziende del comparto. Non dimenticatevi, però, grande cautela nell'utilizzo a scopo promozionale di argomenti particolarmente delicati.

 
3. Aggiornate le informazioni regolarmente. Quale esploratore Web desidera tornare su un sito che muta di rado? Mantenere le informazioni aggiornate è un modo per inviare ai visitatori il messaggio che la vostra azienda è viva, in salute e impegnata seriamente nelle sue attività.

 
4. Organizzate un concorso. Può essere un ottimo modo per attirare interesse sul sito Web e sulla vostra attività. Associate l'iniziativa con la richiesta di feedback ai clienti, raddoppiandone il valore sfruttandola anche come strumento di ricerca di mercato. I premi in palio saranno preferibilmente divertenti, ma non stravaganti, e pertinenti al mercato di destinazione. Un ulteriore vantaggio: al momento dell'iscrizione, potrete chiedere ai partecipanti se desiderano essere informati su novità relative alla vostra azienda. Attenzione: per tutelarvi legalmente, assicuratevi la conformità alle normative che regolano questo tipo di promozioni.

 
5. Realizzate una newsletter. Si tratta di un diffusa tattica promozionale estremamente efficace. Non pianificate una lista di distribuzione con migliaia di iscritti, ma concentratevi su un nocciolo di lettori selezionati e qualificati. La newsletter inviata dovrà essere breve e informativa. I lettori si aspetteranno anche qualche promozione, ma non è consigliabile esagerare. Richiedete alla Web Farm o al professionista che cura il Vs. sito di fornirvi gli strumenti per la gestione delle liste di distribuzione e per la creazione di rapporti che possono trasformare la newsletter in un pieno successo.

 
6. Partecipate a gruppi in linea di nicchia. Se si ha un po' di tempo, la partecipazione a liste di distribuzione mirate è un modo eccellente per entrare in contatto con potenziali clienti e ricordare loro dell'esistenza della vostra azienda. Una lista di distribuzione è una comunità di sottoscrittori che condividono l'interesse per un particolare argomento e possono arrivare a scambiarsi dai 10 ai 100 messaggi di posta elettronica al giorno. La partecipazione a un gruppo di posta elettronica è più efficace quando l'azienda offre servizi in un mercato di nicchia. Il proprietario di un negozio per animali, ad esempio, potrebbe unirsi a una lista di distribuzione per proprietari di animali domestici. Partecipandovi in qualità di esperto, potrà promuovere la sua attività a una comunità di potenziali clienti. Quando partecipate a una lista di distribuzione cercate, però, di mantenere il contenuto dei vostri interventi non promozionale, limitandovi a inserire nella vostra firma un breve messaggio promozionale.

 
7. Conoscete i vostri clienti. La comprensione delle esigenze e degli obiettivi dei clienti è il modo migliore per garantire efficacia alle attività di marketing. Statistiche e report sulle visite vi aiuteranno a calibrare gli interessi dei visitatori del sito Web. Le statistiche sull'utilizzo del sito vi consentiranno di capire come vi giungono e cosa fanno una volta arrivati. Inoltre, potrete sapere se trovano ciò che cercavano, se certe pagine li spingono ad abbandonare il sito, se il concorso riscuote successo e così via. La comprensione di tutti questi aspetti vi aiuterà ad affinare le vostre strategie di marketing.